Accedi

Sinistra XXI - www.sinistra21.it

per l'Alternativa di Società

Alessandro Tedde

Alessandro Tedde

(Sassari, 1988). Avvocato e giurista, presidente di Sinistra XXI, in passato ha militato in alcune formazioni politiche della sinistra, anche assumendo ruoli dirigenziali. Nel 2008 è stato uno dei fondatori dell'allora più grande sindacato studentesco d'Italia, la Rete degli Studenti Medi.

Laureato con lode all'Università di Sassari con una tesi in diritto costituzionale sul principio di sovranità popolare, ha conseguito un diploma in Studi e ricerche parlamentari all'Università di Firenze e attualmente è dottorando di ricerca in Diritto dell'Unione europea e ordinamenti nazionali presso l'Università di Ferrara.

Appunti a partire da P. Basso, Dalle periferie al centro, ieri e oggi, in P. Basso - F. Perocco (a cura di), Immigrazione e trasformazione della società, Franco Angeli, Milano, 2000, pp. 25ss

Letto 693 volte
Vota questo articolo
Letto 370 volte
Vota questo articolo

Prima dell’emergenza COVID-19, lo “smart working” (o “lavoro agile”) interessava solo una parte minoritaria dei lavoratori. Oggi, dopo il lockdown, è entrato prepotentemente nella quotidianità di molti lavoratori che svolgono la loro attività in casa da remoto, comunque al di fuori dell’usuale luogo di lavoro. In molte aziende il telelavoro si è affermato come un nuovo e permanente modo di organizzarle, saltando contratti nazionali e coinvolgimento sindacale, sancendo un comando unilaterale della forza lavoro di cui il governo si fa attore al servizio del sistema delle imprese.

Letto 980 volte
Vota questo articolo
Letto 1673 volte
Vota questo articolo

La cronaca è più che mai eloquente: ogniqualvolta accada un violento nubifragio o una scossa sismica si ripete immancabilmente un disastro. Il futuro sostenibile della società e dell’umanità non importano al paradigma liberista del massimo profitto qui e ora: res publica è ormai parola sconosciuta

Letto 1062 volte
Vota questo articolo

Ultimi articoli aggiornati

Progettare l'uguaglianza. Momenti e percorsi della democrazia sociale

Progettare l'uguaglianza. Momenti e percorsi della democrazia sociale

Sul settimanale Left uscito in edicola il 25 giugno, la bella recensione di Maurizio Brotini, della segreteria toscana della CGIL, che fa dialogare i diversi temi del libro (la genesi dell'economia mista e del governo democratico dell'economia, la priorità alla piena occupazione, il coinvolgimento di sidnacati e parti sociali nella politica congiunturale) con le questioni più scottanti della politica economica e sociale del post-pandemia e della ripresa.

Mimmo Lucano: siamo già oltre l'aula giudiziaria, rimaniamo almeno fuori dallo stadio

La vicenda giudiziaria nei confronti dell'ex Sindaco di Riace, Mimmo (Domenico) Lucano, è un tema che non credo possa esaurirsi al "semplice" accertamento giudiziario sui reati contestati dalla Procura di Locri e dalla condanna di primo grado inflittagli dall'annesso Tribunale. Con ciò intendo dire che l'accertamento giudiziario sulla sussistenza o meno dei reati di cui ai vari capi d'accusa darà molte indicazioni sia intra e sia extra processuali a partire dalle attesissime motivazioni della sentenza di primo grado, che saranno dirimenti per le indicazioni di cui sopra. 

Autori