Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Pubblicato in Sinistra Civica

Consiglieri comunali e unità a sinistra

Martedì, 28 Gennaio 2014 10:53 Scritto da 

Consiglieri comunali: è innanzitutto a loro che si affida il compito di dare risposte, ora e subito, ai cittadini. Poco importa se siano messi - e spesso non lo sono - in condizione di poterlo fare.

Per non arrendersi alla prospettiva di essere una sinistra di testimonianza, che rifiuta l'idea di governare, dobbiamo contendere il potere al Capitale anche sul terreno della democrazia borghese, i cui concetti fondamentali (democrazia, stato, sovranità, competenze del governo) in questa fase storica sono messi in crisi dalla finanziarizzazione del capitalismo. Un fatto che si riflette sulla vita politica, delle isitituzioni e, come è chiaro a noi marxisti, anche sulla vita di tutti i giorni.

Il potere di decidere - dunque di governare, in senso lato - si è spostato su organismi sovranazionali come l'Unione Europea e, peggio ancora (vista la natura privatistica e marcatamente ademocratica), alla Banca Centrale Europea o al Fondo Monetario Internazionale.

Agli enti substatali, come i comuni, vengono invece scaricati, più che onori, soprattutto gli oneri e le responsabilità di governo della quotidianità dei cittadini. Da questa situazione di difficoltà emergono due comportamenti speculari da evitare, da parte dei consiglieri e degli amministratori comunali:

  1. la presenza nelle liste dei c.d. portatori di voti, cioè di candidati completamente svincolati dalla lista o dall'area politica di appartenenza della stessa. Spesso si tratta anche di compagni che, una  volta eletti, concentrano il proprio lavoro nel consolidamento del proprio bacino elettorale, fatto di preferenze personali, piuttosto che portare avanti un'azione politica coerente e collettiva;
  2. la fossilizzazione nell'applicare pedissequamente una linea politica del partito di appartenenza, spesso più teorica che reale, investendo poco sul dialogo con i compagni e con gli altri partiti di classe e spesso solo se è il partito di appartenenza a farlo, magari in vista di elezioni ad un livello superiore (regionali, politiche, europee).

Il nostro impegno, transpartitico, per ricomporre un unico soggetto della classe lavoratrice italiana è, dunque, indirizzato a realizzare un coordinamento degli amministratori comunali per l'unità a sinistra, che condividano la necessità della ricomposizione sociale e politica della classe lavoratrice e che, nella pratica, portino avanti lotte comuni per provvedimenti concreti, anche su singole tematiche, nella maggior numero possibile  di comuni.

Sempre di più, ormai, i temi che si affrontano nei comuni si assomigliano: per questo servono coordinamenti degli amministratori a vari livelli (regionale, interregionale, nazionale), impegnati ad unire la sinistra nell'azione condivisa in vista di politiche  di sinistra, a partire dai Comuni.

Ultima modifica il Sabato, 20 Gennaio 2018 11:28

Ti è piaciuto l'articolo? Allora, condividilo con i tuoi amici!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Letto 799 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Antonino Martino

(Reggio Calabria, 1987), studia giurisprudenza a Torino. A 14 anni si impegna nella Sinistra giovanile (allora l'unica organizzazione giovanile al Liceo Classico Newton di Chivasso), ma l'anno seguente aderisce ai Giovani Comunisti da indipendente. Nel 2005 fonda il coordinamento dei collettivi studenteschi Libera Lotta, diffuso in tutta Italia, che si evolve in Sinistra Nostra superando l'ambito studentesco e, nel 2008, pur mantenendo una propria elaborazione culturale, confluisce nel Movimento Radicalsocialista. Nel 2009, pertanto, diventa Responsabile Comunicazione e poi Responsabiile Movimenti della segreteria nazionale.

Convinto della necessità di una forte sinistra unita, prosegue un percorso coerente con la propria impostazione politica di comunista che si batte per l'egemonia.
Appassionato di lettura e musica (rock e metal), fin dalla sua origine ha aderito convintamente al progetto di Sinistra XXI.

Sito web: https://www.facebook.com/profile.php?id=100005179248315&fref=hovercard

Lascia un commento

I commenti lesivi della dignità altrui o che incitano a comportamenti violenti e/o illeciti saranno cancellati

Autori