Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Strategia (6)

La strategia (dal greco στρατηγός, strateghós, ossia "generale") descrive un piano d'azione per un obiettivo di lungo termine, usato per impostare e coordinare le azioni tese a raggiungere uno scopo predeterminato. Si contrappone alla tattica, che ha lo scopo di pianificare al meglio la singola azione tesa a raggiungere un obiettivo di breve termine e deve tener conto di tutti i vincoli pratici e contingenti. Cambiare tattica nel corso delle operazioni è normalmente possibile senza grossi problemi, e anzi è spesso vantaggioso per adattarsi a situazioni nuove; cambiare strategia invece è di solito difficile, perché impone una riorganizzazione profonda.

Sul n.4/2016 della rivista di scienze giuridiche "Democrazia e diritto" (diretta da Michele Prospero e collegata al Centro per la Riforma dello Stato) le tre relazioni del Seminario del Laboratorio per il Socialismo costituzionale su "Sovranità, classe, nazione" tenutosi a Roma il giorno 8 aprile 2016 presso la Fondazione Basso: Classe nazione filosofia. Tre note sulla sinistra (a partire da Ernesto Laclau) di Pasquale Serra; La nazione repubblicana tra cultura costituente e sistema dei partiti di Claudio De Fiores; Conflitto di classe e forma istituzionale repubblicana: il lavoro come forma e limite della sovranità popolare di Alessandro Tedde

Newsletter

Dove trovi i nostri scritti

Sul territorio

Autori