Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Pubblicato in Lavoro & Partecipazione

Lavoro e partecipazione (appello a Sinistra Italiana)

Martedì, 17 Gennaio 2017 19:01 Scritto da 

"Sinistra Italiana: lavoro e partecipazione!" - Gennaio 2017

Siamo aderenti e simpatizzanti di Sinistra Italiana. Riteniamo che il nascente partito possa essere il baricentro di una ricomposizione sociale, prima ancora che politica, di tutti coloro i quali devono lavorare per vivere. Specificamente, riteniamo che Sinistra Italiana debba:

  • diventare il partito del lavoro, di un welfare giusto dei diritti sociali coniugati con i diritti civili;
  • diventare il partito dell'attuazione della Costituzione;
  • agire con competenza e rigore, facendo della consequenzialità tra parole e fatti, tra teoria e prassi, uno dei suoi tratti fondamentali.

La formazione dei militanti, il mutualismo, la costruzione di un'alternativa allo stato di cose presenti devono essere i suoi tratti distintivi. La centralità del lavoro e la partecipazione dal basso dei militanti nelle decisioni sono per noi principi irrinunciabili. Per tutto questo ci batteremo dentro e fuori Sinistra Italiana a viso aperto: costituendo un'area politica e non una corrente, un luogo aperto ma organizzato di proposta e di elaborazione politica.

Seguono i primi 100 firmatari: Antonino Martino, Resi Iurato, Alessandro Tedde, Maria Luisa Barcellona, Nunzia Volpe, Chantal Samuele, Claudio Colletti, Annalisa De Tata, Anna d'Amico, Giovanna Marino, Lucia Ercolini, Luca Volpe, Valerio Pezzone, Claudio Ranieri, Rosa Gimmelli, Nazzaro Pelusi, Giuseppe Sonnessa, Antonino Comi, Matteo Avagliano, Massimiliano Taglianetti, Mariateresa Corvasce, Luigi Malomo, Vincenza Corvasce, Ilaria Bonvegna, Giancarlo Covili, Orietta Basso, Angelo Mas, Pietro Lazzarini, Massimiliano Colucci, Loredana Inserro, Marzia Bernardini, Samanta Criscione, Alessandro Risi, Imma Cusmai, Bianca Maria Martines, Roberta Morbidoni, Francesco Cascelli, Lara Chizzoni, Antonietta Romanisio, Marina Pintor, Pietro Galiazzo, Alfredo Spanò, Tina Tibetan, Jacopo Bonazzi, Nicola Ascioni, Alessandro Squiterna, Micol Tuzi, Roberto Barbagni, Emanuele Borrari, Susanna Arcangeli, Mario Brasso, Valentino Orfeo, Francesca Perrone, Marco Montibello, Francesco Giarrone, Alessandra Baudelli, Enza Volpe, Ornella Medda, Giorgio Langella, Gianni Perilli, Sebastiano Salvemini, Carmine Guio, Cosimo Banfi, Domenico Morgaro, Lorenzo Rainone, Lorenzo Cicuzzo, Paolo d'Amico, Pasquale Trucidi, Giovanni Zorda, Rocco Arnò, Rocco Buione, Adelaide Castorini, Sofia Sgrucci, Antonio Carfì, Alessandro Turanu, Francesca Chileri, Francesco Tomas, Alessandro Denardo, Romina Burgno, Piero Decarli, Giuseppe Daronco, Marco Rumiello, Alberto Pasquali, Giancarlo Chiummo, Renato Baudone, Gino Cartella, Alberto Coscia, Lisa Verdile, Giuseppe Guerriero, Vanna Reitana, Luigi Barchini, Mauro Tessuto, Luciano Amadei, Davide Framondi, Enrico Franzesini, Mauro Pinto, Mariapia Cirella, Pia Cosceni, Pia Rivieccio, Massimo Cimbri, Francesco Maluardi, Roberto Rizzardi, Claudia Baldini, Nadia Notari, Davide Vittorelli

"Non parteciperemo al congresso" - (Febbraio 2017)

Questo è un il documento di ALP in cui esplicitiamo perchè non prenderemo parte al congresso di Sinistra Italiana

Siamo compagne e compagni appartenenti alla rete "Lavoro e Partecipazione" e non solo, che in Piemonte ritengono non ci siano più le condizioni per partecipare al congresso di Sinistra Italiana. Come a livello nazionale, ancor di più in Piemonte sono diversi fattori a portarci a queste considerazioni:

  1. sono state rifiutate tutte le deroghe per svolgere i congressi territoriali fuori dal capoluogo, anche in casi come quello di Pinerolo e del Pinerolese, dove molti compagni e compagne per le distanze da Torino saranno impossibilitati a partecipare al congresso provinciale;
  2. si è scelto di non arrivare ad una sintesi, preferendo una conta sterile tutta ripiegata all'interno di Sinistra Italiana, senza programmi su cui confrontarsi, senza prospettive politiche veramente alternative, una lotta di potere che può interessare solo il ceto politico e non coloro che vogliamo rappresentare e fare partecipare ovvero chi deve lavorare per vivere;
  3. si sono registrati tesseramenti che, casualmente o forse no, provengono tutti da ambienti Fiom come già avvenne nello scorso congresso di Sel;
  4. si è proposto a chi, come noi, voleva una conduzione unitaria e di sintesi del partito di avere 1 delegato su 11, mettendo il veto sul compagno Antonino Martino che coordina la nostra rete in Piemonte ed arrogandosi il diritto, tra l'altro, di imporre anche il nominativo della compagna che avrebbe, secondo loro, dovuto rappresentare le nostre istanze;
  5. si è scelto come garante Giorgio Airaudo, lo stesso onorevole compagno che ha asserito da sempre di non credere nel processo di Sinistra Italiana e che da sempre si è schierato per un'opzione politica chiara, quindi, a nostro insindacabile giudizio, non in grado di svolgere un ruolo di garanzia di tutte le componenti.

A noi interessa un partito capace di essere radicato, con propensione di massa, aperto ad interloquire con gli interlocutori politici e sociali esterni ad esso, strumento di emancipazione di chi deve lavorare per vivere, interessato a costruire programmi per l'alternativa di società ed il governo, scevro da lotte di potere autistiche ed autoreferenziali. Per tutte queste ragioni non parteciperemo al congresso di Sinistra Italiana a Torino, augurandoci che vi possa essere, nel futuro di questo nascente partito, un'inversione di rotta radicale rispetto a queste dannose pratiche. Qualora così non fosse, lavoreremo ovunque possibile alla costruzione di una sinistra lavorista, utile, con propensione di massa, in tutti i luoghi politici e sociali e con tutti gli interlocutori interessati a questa prospettiva.

Antonino Martino, Annalisa De Tata, Anna D'Amico, Lisa Verdile, Daniele Doris, Luigi di Falco, Mariateresa Corvasce, Vincenza Corvasce, Ilaria Bonvegna, Luigi Malomo, Maria Pia Cirella, Francesco Massini, Matteo Arquata, Massimo Tagliaschi, Ilenia Pistillo, Gianfranco Chiummo, Gianni Morigi, Moreno Iachini, Rosa Pasariello, Angelo Cannone, Luciano Casadoni, Massimiliano Colucci, Dipierro Marino, Patrizio Tutino, Leone Michele, Catalano Leonardo, Bardino Gianluca, Cannatelli Roberta, Patrono Carlo, Tramontana Angelo, Piro Giuseppe, Ferrantino Matteo, Carlo Patrono, Luigi Cerbiani, Igor Filippi, Filippo Boergnino, Renzo Pane, Nicola Desideri, Angelo Masoero, Pietro Giummo, Alessandro Risi, Paolo d'Amico, Capria Rosa, Orietta Basso Persano, Claudia Baldini, Domenico Gallinari, Luciano Zinni, Anna Gronchi, Grazia Voscini, Claudio Comogli, Alberti Luca, Raffaele D'ercole, Matteo Carletti, Riccardo Murante, Mauro Piastra, Francesco Tomas, Mauro Tessuto, Alessandro Deangelis, Patrizia Amato, Mauro Pinto, Pia Rivieccio, Ornella Medda

Ultima modifica il Martedì, 27 Febbraio 2018 10:41

Ti è piaciuto l'articolo? Allora, condividilo con i tuoi amici!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Letto 1960 volte
Vota questo articolo
(5 Voti)
Etichettato sotto

Lascia un commento

I commenti lesivi della dignità altrui o che incitano a comportamenti violenti e/o illeciti saranno cancellati

Newsletter

Dove trovi i nostri scritti

Autori