Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Pubblicato in Notizie

Verso il prossimo Forum Europeo delle Forze Progressiste In evidenza

Mercoledì, 25 Ottobre 2017 16:03 Scritto da 
Logo del Forum Europeo delle Forze Progressiste - Marsiglia, 10-11 novembre 2017 Logo del Forum Europeo delle Forze Progressiste - Marsiglia, 10-11 novembre 2017 marseilleseuropeanforum.eu

Per un’Europa alternativa: un passo fondamentale per costruire un’alleanza progressista

Il 10 e 11 novembre la Sinistra Europea ha partecipato al primo “Forum Europeo di Marsiglia”, un forum annuale delle forze progressiste d’Europa, un nuovo spazio per la cooperazione politica di lungo periodo che raccoglie una vasta rete di partiti di sinistra, ecologisti e progressisti, di piattaforme e movimenti politici, sindacati e organizzazioni sociali, ONG, movimenti di cittadini ed intellettuali da tutta Europa.
Non si tratta solo di solidarietà, non è solo una questione sociale, o di democrazia, o di sostenibilità ambientale, o di trasparenza o del rischio della militarizzazione. Abbiamo bisogno di un’Europa totalmente diversa, alternativa.
Tantissime persone da organizzazioni diverse si sono incontrate a Marsiglia e hanno discusso di come cambiare, riformare e salvare l’Europa, soprattutto per i giovani.
Il documento conclusivo adottato ci conduce verso un secondo forum, possibilmente annuale, organizzato come il Forum di Sao Paulo, che possa lottare contro il nazionalismo, il populismo e l’estremismo di destra, lavorare insieme per un’Europa di pace ed espressamente sociale. Se non saremo capaci di andare oltre le differenze che ci separano, allora l’estremismo di destra continuerò a crescere. Non abbiamo solo diritti ma anche doveri e responsabilità per le quali dobbiamo batterci.

Gregor Gysi, presidente del Partito della Sinistra Europea, al termine del Forum europeo di Marsiglia

--

L'Europa deve cambiare!

Appello per un Forum europeo delle forze progressiste

L’Unione Europea sta attraversando una crisi di lunga durata, una crisi esistenziale. Tutti i popoli d’Europa, siano essi membri o meno dell’Unione, soffrono per via delle politiche di austerità e delle terribili ineguaglianze. La pace ed il clima sono minacciati.

Ne abbiamo abbastanza di questa Europa antisociale, autoritaria, avida ed egoista.

Non accettiamo che l’unica alternativa sia la competizione tra le forze populiste, xenofobe e nazionaliste di estrema destra che separano i popoli europei, e le forze che propongono un rafforzamento delle politiche neoliberali di austerità risultanti dai trattati. Questo meccanismo prepara o alimenta una tendenza autoritaria in molti Paesi dell’Unione, con la guerra di tutti contro tutti come unico futuro possibile.

Tutto ciò è troppo pericoloso, specialmente dopo l'elezione di Donald Trump. E’ un grande spreco quando ci sono molte sfide per la pace e la costruzione di un nuovo modello sociale ed ecologico per lo sviluppo dell’umanità. Noi siamo quelli che ricercano un’altra via: quella di costruire una Europa fatta di progresso sociale ed ecologico, una Europa femminista e antirazzista, una Europa democratica, accogliente e pacifica.

Sappiamo che siamo tanti che condividono questo desiderio, e che i popoli d’Europa possono cambiare il corso della storia. Noi sappiamo che il nostro incontro è urgente ed atteso in tutta Europa ed oltre.

Solo l’unità delle nostre forze permetterà il cambiamento. E’ tempo di costruire un fronte comune, rompere i muri e aprire il dibattito per produrre insieme soluzioni progressiste. Noi dobbiamo incontrarci, dibattere – senza limiti e senza esclusività – di convergenza, solidarietà. Obiettivi comuni da trovare per raggiungere questo obiettivo.

Proponiamo di creare un forum annuale delle forze progressiste d’Europa, un nuovo spazio per una cooperazione politica di lungo periodo, riunendo un largo campo di partiti di sinistra, verdi e progressisti, di movimenti politici, sindacati e organizzazioni sociali, ONG, intellettuali e movimenti civici da tutta Europa. Vogliamo un Forum utile che coordini le varie iniziative che stanno avvenendo in Europa e coordini tutte le possibili azioni comuni.

La nostra proposta è quella di un processo, dove ogni forza invitata a co-sviluppare ad ogni livello, miri ad espandersi ogni giorno.

Iniziamo da Marsiglia, il 10 e 11 Novembre 2017, per il primo appuntamento di questo Forum!

Unisciti a noi ora!

Lascia pure un commento qui sotto

Ecco il programma provvisorio, la pagina facebook e l'evento

Ultima modifica il Mercoledì, 15 Novembre 2017 17:40

Ti è piaciuto l'articolo? Allora, condividilo con i tuoi amici!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Letto 352 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Alessandro Tedde

(Sassari, 1988). Avvocato e giurista, Presidente Nazionale di Sinistra XXI e componente della Direzione Nazionale di Sinistra Italiana.
Laurea con lode in diritto costituzionale all'Università di Sassari, diploma post-laurea in Studi e ricerche parlamentari all'Università di Firenze. Ho fondato la Rete degli Studenti Medi (2008) e Sinistra XXI (2012).
Mi occupo di ricerca sui seguenti temi del diritto pubblico: sovranità, globalizzazione, socialismo costituzionale, forme di stato-governo, partiti

Sito web: www.avvocatoalessandrotedde.it
{com/EuropeLEFT/videos/10159566716095013/{/com/EuropeLEFT/videos/10159566716095013/remote}http://sinistra21.it/remote}{com/EuropeLEFT/videos/10159566716095013/remote}https://www.facebook.com/EuropeLEFT/videos/10159566716095013/{/com/EuropeLEFT/videos/10159566716095013/remote}{/com/EuropeLEFT/videos/10159566716095013/{/com/EuropeLEFT/videos/10159566716095013/remote}remote}
Il messaggio di invito al Forum lanciato dal Presidente della Sinistra Europea, Gregor Gysi European Left

Lascia un commento

I commenti lesivi della dignità altrui o che incitano a comportamenti violenti e/o illeciti saranno cancellati

Autori