Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*blog.sinistra21.it*

Pubblicato in La pagina dei Blog

Caro Civati incontriamoci: noi ci siamo

Martedì, 17 Gennaio 2017 10:37 Scritto da 
Pippo Civati pensa ad una Costituente delle idee Pippo Civati pensa ad una Costituente delle idee

Ho letto due interviste rilasciate negli ultimi giorni da Giuseppe Civati, nelle quali lancia la Costituente delle idee: un ritrovarsi di forze politiche e associative, di singoli cittadini per elaborare un programma di governo e di alternativa credibile per tutto il Paese.

Bene, ottimo e abbondante.

Finalmente si parla di programmi (ma questa non è una novità): più che altro finalmente si torna a ipotizzare un incontro vero, oltre che a parlarne, al quale penso che Sinistra XXI possa e debba esserci, se effettivamente questo incontro si terrà.

Ed allora è la prima cosa che ti chiedo Pippo Civati: questo incontro avverrà davvero, ci sarà una data?

La seconda è: sarà realmente aperto a tutti, anche a chi non ha "quarti di nobiltà" (cioè non ha incarichi istituzionali) oppure non organizza grandi o piccole iniziative a Roma spacciate per "nazionali", tanto per motivi economici quanto per motivi politici, poiché non considera il romacentrismo un valore, bensì una iattura?

E sarà aperta anche a chi, come noi, ha una cultura gramsciana, socialista e Costituzionale? Se così sarà, caro Civati, avrai costruito una pratica innovativa, finora assente tanto nel Pd quanto nelle forze alla sua sinistra.

Condividiamo ciò che scrivi anche sull'Europa: la sinistra non può ripiegare ad un livello solamente nazionale, non può chiudersi nei suoi confini (tanto meno una sinistra gramsciana e socialista). Serve, per noi, una nuova internazionale del lavoro, che unisca le forze che rappresentano e fanno partecipare coloro che devono lavorare per vivere.

Pensiamo che questo impegno debba partire dal Gue e dalla Sinistra Europea, dove già i progressisti si trovano ad agire, ovviamente aperti a collaborazioni anche con le parti migliori del Pse e dei Verdi Europei.

Condividamo l'esigenza di fare partecipare quei sei milioni di persone che hanno votato al referendum e che non si sentono rappresentati da nessun partito: serve ricostruire e riunire prima di tutto il blocco sociale del lavoro, di chi un lavoro ce l'ha ma è sotto attacco, di chi è precario, di chi vorrebbe lavorare e a causa della mancanza di un lavoro si trova a essere nei fatti un non cittadino.

Centralità del lavoro, partecipazione vera, attuazione della Costituzione in senso socialista sono le caratteristiche che troveresti in una carta identità della nostra proposta politica: ti interessa lavorare anche con noi? Parliamone, ma parliamone davvero, in un incontro aperto, tra pari: sarebbe davvero una bella novità.

Caro Pippo, hai detto di volere aprire una strada, noi aspettiamo davvero di capire se inizierai a camminare per quella strada. Se sarà quella (e non altre) faremo un bel pezzo di strada insieme.

Ultima modifica il Mercoledì, 01 Febbraio 2017 00:09

Ti è piaciuto l'articolo? Allora, condividilo con i tuoi amici!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Letto 1951 volte
Vota questo articolo
(3 Voti)
Antonino Martino

(Reggio Calabria, 1987), studia giurisprudenza a Torino. A 14 anni si impegna nella Sinistra giovanile (allora l'unica organizzazione giovanile al Liceo Classico Newton di Chivasso), ma l'anno seguente aderisce ai Giovani Comunisti da indipendente. Nel 2005 fonda il coordinamento dei collettivi studenteschi Libera Lotta, diffuso in tutta Italia, che si evolve in Sinistra Nostra superando l'ambito studentesco e, nel 2008, pur mantenendo una propria elaborazione culturale, confluisce nel Movimento Radicalsocialista. Nel 2009, pertanto, diventa Responsabile Comunicazione e poi Responsabiile Movimenti della segreteria nazionale.

Convinto della necessità di una forte sinistra unita, prosegue un percorso coerente con la propria impostazione politica di comunista che si batte per l'egemonia.
Appassionato di lettura e musica (rock e metal), fin dalla sua origine ha aderito convintamente al progetto di Sinistra XXI.

Sito web: https://www.facebook.com/profile.php?id=100005179248315&fref=hovercard

Lascia un commento

I commenti lesivi della dignità altrui o che incitano a comportamenti violenti e/o illeciti saranno cancellati

Blogger più seguiti

div.tagItemImageBlock {float:none;} div.tagItemView {text-align: center;}