×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 77

Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Venerdì, 08 Dicembre 2017 18:55

Transpartitismo e baricentro

in Tattica

Una compagna pone un interrogativo sul transpartitismo, un principio fondativo di Sinistra XXI: perché, in alcune fasi, nella tattica transpartitica di Sinistra XXI sembra essere privilegiata l'iniziativa nei confronti di una specifica componente della sinistra? Approfitto della circostanza per rimettere in ordine alcuni assi portanti della nostra azione.

Per rispondere ai dubbi della compagna, non cambia nulla rispetto a quanto storicamente Sinistra XXI ha sempre fatto: l'unica differenza è che in questi giorni/settimane si sta appunto combattendo la battaglia per la conquista di una casamatta (con il congresso di SI dal 17 al 19 febbraio), che non sarà risolutiva per vincere la lotta complessiva, ma il cui controllo può aprire nuovi spazi e spiragli per l'avanzamento della nostra strategia.

Entro febbraio il congresso di SI finirà e ad aprile, peraltro, si aprirà un'altra lotta: quella del congresso di Rifondazione comunista, dove le compagne e i compagni di Sinistra XXI impegnati in questa organizzazione saranno appoggiati e sostenuti, così come viceversa è successo in questi giorni con chi aderisce a SI.

Come conseguenza del principio transpartitico che regge Sinistra XXI, oggi pubblichiamo gli emendamenti proposti o comunque sostenuti da Antonino Martino (Vice presidente nazionale di Sinistra XXI) nel congresso nazionale di Sinistra Ecologia Libertà.

A prescindere dalla collocazione interna al congresso, che riteniamo spetti alle singole compagne e compagni decidere in coerenza con la loro militanza dentro SEL, facciamo appello a tutte e tutti gli aderenti, simpatizzanti e sostenitori di Sinistra XXI che siano anche iscritti al partito di SEL di leggere tali emendamenti e, avendoli condivisi, sostenerli convintamente nel congresso. Contemporaneamente invitiamo quanti abbiano contributi e/o altri documenti, a prescindere dalle aree di appartenenza, a trasmetterceli via email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E' nostro interesse che la comunità di Sinistra XXI, che opera dentro e fuori i partiti della sinistra con i propri militanti al fine di giungere alla riunificazione politica del Lavoro, si mantenga unita e forte. E questo, per parafrasare Gramsci, può avvenire solo con uno stile di direzione politica che, prima di tutto, abbia la capacità di ascoltare. Pertanto, evitiamo che per l'ennesima volta un congresso di una forza di sinistra si trasformi nell'occasione per aumentare le divisioni e riprodurre i diktat e i "militarismi" e, proprio grazie alla nostra capacità di ascolto oltre i confini delle aree politiche, favoriamo l'unità d'intenti che è la vera e unica arma che i lavoratori - e in generale tutti i soggetti del Lavoro - ancora possiedono contro il Capitale.

Alessandro Tedde

(Pres. naz. Sinistra XXI)

Autori