Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Alessandro Tedde

Alessandro Tedde

(Sassari, 1988). Avvocato e giurista, Presidente Nazionale di Sinistra XXI e componente della Direzione Nazionale di Sinistra Italiana.
Laurea con lode in diritto costituzionale all'Università di Sassari, diploma post-laurea in Studi e ricerche parlamentari all'Università di Firenze. Ho fondato la Rete degli Studenti Medi (2008) e Sinistra XXI (2012).
Mi occupo di ricerca sui seguenti temi del diritto pubblico: sovranità, globalizzazione, socialismo costituzionale, forme di stato-governo, partiti

Sabato, 03 Febbraio 2018 17:25

Critica Marxista n.6/2017

in Riviste

Sommario 6/2017

Editoriale

Aldo Tortorella, La spinta propulsiva nel tempo presente     

Osservatorio

Maurizio Landini, Per il rinnovamento del sindacato e per un nuovo soggetto politico    

Piero Di Siena, La sinistra in costruzione e i suoi dilemmi

Paolo Borioni, La Spd può vincere solo se cambia profondamente

Aldo Garzia, L’azzardo della Catalunya

Raffaele K. Salinari, Fenomeni migratori e politiche europee

Laboratorio culturale

Michele Prospero, La presa del Palazzo d’Inverno e la strategia di Lenin

Stefano Petrucciani, Il ripensamento del socialismo nel pensiero politico contemporaneo

Vittoria Franco, Etica della responsabilità come etica della con-vivenza

Chiara Giorgi, Pensare il presente, riconquistare il futuro

Mattia Gambilonghi, L’idea di comunismo in Lucio Magri (1962-1975)

Enrico Sergio Levrero, Dalla democrazia progressiva alla centralità del

mercato. Cavallaro sull’Italia contemporanea

Schede critica

Lea Durante, Politica e amori di Gramsci a Mosca

Antonino Infranca, Hannah Arendt e la libertà

Andrea Girometti, Le pratiche migranti come sfida al “pensiero di Stato”          

Letto 66 volte
Vota questo articolo
Etichettato sotto:

Il comitato organizzatore ha inviato i questionari di valutazione del Forum di Marsiglia. Possono essere compilati sia da coloro i quali vi hanno partecipato che da chi ha seguito l'evento in streaming o ne ha sentito parlare. Li mettiamo dunque a disposizione di tutti in download allegati all'articolo. Possono essere inviati direttamente alla mail degli organizzatori oppure all'indirizzo di sinistra21[at]gmail.com. Provvederemo noi ad inviarli tutti insieme entro la data del 22 gennaio.

Letto 657 volte
Vota questo articolo

Attualmente non esiste un compendio scientifico che analizzi la crisi di impresa secondo una prospettiva labor-oriented, cioè secondo il punto di vista dei lavoratori coinvolti nella crisi.

Come Sinistra XXI, in un'ottica di ricerca-azione partecipativa e di conricerca sui luoghi di lavoro, sarebbe auspicabile affrontare la tematica, tanto sul piano teorico quanto su quello pratico. Ritengo che questo filone potrebbe consentirci un interessante intervento, non meramente solidaristico, all'interno dei luoghi di lavoro e specialmente del lavoro produttivo.

Letto 454 volte
Vota questo articolo
Etichettato sotto:

La partecipazione alle elezioni amministrative (comuni, municipi, ecc.) è un'occasione per promuovere un progetto di "alternativa di società" a partire dalla propria città o paese, affermando una lista civica di sinistra, creata attorno ad un programma elaborato unitariamente con tutte le forze della sinistra mediante un preventivo lavoro di riunificazione su base programmatica e che viene sottoposto ai candidati come mandato vincolante al cospetto degli elettori.

L'unità concreta si realizza nel combattere l'ingiustificata proliferazione di liste della sinistra e di liste civiche "civetta", mediante il sostegno a liste politiche della sinistra, con ispirazione civica, che esprimano candidature apicali unitarie sulla base di un programma minimo capace di spostare gli equilibri di forza a favore dei cittadini-lavoratori (art.3 Cost.). In questo modo, anche "riparare le buche delle strade" può diventare un atto coerente con un processo rivoluzionario, cioè con una strategia di medio-lungo termine di egemonia da parte della Sinistra del XXI secolo.

Letto 525 volte
Vota questo articolo

Sul n.4/2016 della rivista di scienze giuridiche "Democrazia e diritto" (diretta da Michele Prospero e collegata al Centro per la Riforma dello Stato) le tre relazioni del Seminario del Laboratorio per il Socialismo costituzionale su "Sovranità, classe, nazione" tenutosi a Roma il giorno 8 aprile 2016 presso la Fondazione Basso: Classe nazione filosofia. Tre note sulla sinistra (a partire da Ernesto Laclau) di Pasquale Serra; La nazione repubblicana tra cultura costituente e sistema dei partiti di Claudio De Fiores; Conflitto di classe e forma istituzionale repubblicana: il lavoro come forma e limite della sovranità popolare di Alessandro Tedde

Letto 908 volte
Vota questo articolo

Autori