Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Red.

Red.

L'entusiasmo è una componente essenziale di ogni processo politico vincente. Ma l'entusiasmo, inteso come volontarismo, può anche uccidere nella culla il più promettente dei progetti.

Il progetto di un Forum che riunisca soggetti politici e sociali, individui e gruppi, nella costruzione contemporanea di una teoria socialista e di una prassi socialista ci entusiasma. Tuttavia, non possiamo far sì che uno strumento che noi vogliamo asservire ad un processo storico - che è grande, enorme, rispetto a noi - possa fare la fine di tanti suoi predecessori, uccisi dall'improvvisazione e dalla fretta del fare.

Il nostro obiettivo, come in tutto ciò che facciamo, è lavorare per dare una configurazione stabile al Forum. Questo significa, innanzitutto, che con i soggetti che vogliano parteciparvi è necessario definire modalità condivise di coordinamento, sia del Forum Nazionale che, nel rispetto delle loro autonomie, dei Forum territoriali.

Da subito si pone il problema "costitutivo" di favorire l'aggregazione e l'attività, di non concepire il forum come un'organizzazione separata ed autoreferenziale, ma come una sede di discussione, approfondimento, condivisione e messa in pratica delle idee, che sia aperta, plurale, trasversale ed inclusiva.

Favorire l'elaborazione, la proposta e la pratica conseguente significa - ed è cosa complessa quanto vitale - favorire il libero confronto senza voler precostituire posizioni collettive.

Non dobbiamo fare accademia!

Una chiara necessità è definire un piano di lavoro convincente, con un preciso ordine di priorità, capace di incrociare in tempo reale e perciò utile i temi cruciali dell'agenda politico-sociale-culturale ma senza farsi fagocitare dal contingente. Nessuno di noi ha voglia di trasformare il forum in una sorta di accademia (come accadde nel 2005 con l'esperienza della Camera di Consultazione della Sinistra di Asor Rosa), né vogliamo cedere all'idea balzana che essere in movimento significhi reagire, sempre e comunque all'istante, ad ogni stimolo che provenga dalla società, senza avere il tempo di costruire ed introiettare, noi stessi, degli stimoli nella società.

Sostenibilità e partecipazione territoriale.

Il lavoro del Forum deve essere reso proficuo e anche sostenibile. Ci troviamo in un periodo in cui le compagne e i compagni, che hanno il loro baricentro di attività nei territori, hanno poco tempo, energie e denaro da investire nell'attività politica. Pertanto non possiamo fare a meno di porre il problema delle forme di organizzazione-coordinamento del Forum:

  • servirà un coordinamento snello, che inizialmente sarà probabilmente il prodotto dei riferimenti, ad ogni livello, dei soggetti firmatari di un appello, ancora da scrivere, e che poi potrà allargarsi agli altri soggetti che entrino a farne parte, mantenendo il carattere plurale, trasversale ed inclusivo del Forum stesso;
  • servirà altresì un programma di lavoro, a cui collegare le iniziative di approfondimento su temi specifici e sulle priorità d'azione;
  • la territorializzazione degli incontri del Forum nazionale deve nascere in connessione con le idee di "responsabilità" e "buone pratiche". Si può pensare che ogni appuntamento si svolga in una diversa città o regione, purché i compagni del territorio - se il forum locale è già costituito - siano responsabili dell'organizzazione dell'iniziativa (con il Coordinamento), se non i promotori stessi, magari in connessione con una buona pratica locale da loro intrapresa e che merita di essere approfondita e socializzata con tutti gli altri. L'utilizzo di internet e della tecnologia può favorire un obiettivo che va, però, raggiunto nel reale e non solo nel virtuale: la massima partecipazione. L'organizzazione dei forum nazionali può anche essere vista come strumento per consentire, ove non esista, la fondazione del forum territorial del luogo ospitante;
  • aprirsi ai contributi esterni di esperti nei settori trattati è una buona prassi, così come evitare che gli incontri si trasformino in "one man show" degli invitati.

Accogliere la diversità, favorire il confronto, sostenere la partecipazione attiva non sarà difficile. Basterà volerlo.

 

Letto 1353 volte
Vota questo articolo
Etichettato sotto:

I forum sono luoghi specifici, nel tessuto territoriale e produttivo, in cui accogliamo la frammentata classe lavoratrice e lavoriamo per radicare socialmente una credibile e comprensibile proposta di fuoriuscita, a tappe concrete, dal capitalismo verso il socialismo, perché senza il consenso e la partecipazione popolare, nessun processo rivoluzionario potrà riuscire a trasformare il sistema capitalista in un sistema socialista.

Letto 18820 volte
Vota questo articolo
Etichettato sotto:
Sabato, 02 Novembre 2013 12:52

Condizioni di Vendita

Ti proponiamo un rapporto basato sulla fiducia reciproca.
I libri in vendita sono tutti nuovi. Non trattiamo libri usati. Non spediamo all'estero. SOSlibri è una vendita all'ingrosso. L'acquisto minimo è di 10 volumi. I volumi costano da 2 a 7 euro, qualunque sia il loro prezzo di copertina. Il costo di spedizione è sempre di 7 euro fino a 20 chili, qualunque sia il numero di volumi acquistati. I tempi di spedizione sono di circa 3/4 giorni lavorativi. Spediamo tramite corriere Sda, corriere accreditato delle Poste Italiane. Il catalogo si rinnova spesso, in base alle disponibilità. Registratevi sul sito per rimanere aggiornati. Il pagamento avviene tramite bonifico su conto corrente con scadenza a novanta giorni. Non sei soddisfatto dei libri ricevuti? Nessun problema, hai 30 giorni di tempo per restituirli. Prima di effettuare qualunque spedizione, contattaci per concordare le modalità. Hai sbagliato la scelta del libro? Non ti preoccupare, siamo a tua disposizione per risolvere rapidamente il tuo problema. Contattaci entro 30 giorni dalla ricezione!

1. Come trovo i libri?
Sul sito www.sos-libri.it. Se cerchi un prodotto in particolare, inserisci la parola chiave che più lo connota (tilolo, autore etc...) nell'apposito spazio del motore di ricerca interno del sito. Se vuoi curiosare tra le nostre proposte, puoi navigare per genere, attraverso il menu delle categorie sulla sinistra.

2. Dove trovo le informazioni sui libri?
Ogni prodotto è corredato di una scheda informativa. Per ulteriori informazioni sul prodotto, puoi inviare una richiesta tramite il link "Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto". Provvederemo al più preso a soddisfare le tue richieste.

3. Come posso ordinare i libri che mi interessano?
Ogni volta che trovi un prodotto che ti interessa clicca il tasto "Aggiungi".
-Quando hai scelto tutto quello che intendi acquistare vai alla pagina "Mostra carrello" sulla colonna di sinistra, per rivedere l'elenco dei libri inseriti, il prezzo totale ecc...
-Per procedere all'acquisto cliccando il tasto "Cassa". Dopo aver inserito Username e Password da te scelti in fase di registrazione, compila il modulo con i dati necessari per la spedizione e l'indirizzo e-mail, necessario per gli aggiornamenti sul tuo stato d'ordine; ai prossimi ordini questi dati ti verranno riproposti automaticamente per rendere più comodi e veloci i tuoi acquisti.
-Per finire seleziona la modalità di consegna e il tipo di pagamento "CONTOVENDITA". Il sistema provvederà a fare il ricalcolo e quindi potrai far partire l'ordine.

4. Non riesco ad inserire i libri nel carrello, perché?
Probabilmente il tuo browser (programma con cui si accede a internet) non accetta i cookie. Devi modificare le sue impostazioni in modo da abilitare i cookie (spesso selezionando un'icona sotto la barra url).

5. Cosa succede dopo che ho confermato il mio ordine?
Appena l'ordine sarà preso in carico, riceverai conferma a mezzo mail che riferirà un cambiamento dello stato del tuo ordine in "Confirmed". Riceverai un ulteriore avviso di cambio dello stato dell'ordine il giorno stesso della spedizione con la dicitura "Shipped".

6. Come vengono spediti i miei acquisti?
Soslibri spedisce solo in Italia usufruendo del servizio del corriere Sda, corriere accreditato dalle Poste Italiane, che garantisce la consegna in 3/4 giorni lavorativi. È possibile, se richiesto, avere il codice di tracciabilità; grazie a questo codice, accedendo all'apposita pagina del sito Sda, è possibile conoscere in ogni momento dove si trova esattamente il pacco e quando potrebbe essere consegnato. 
Raccomandiamo di inserire con molta attenzione l'indirizzo a cui inviare l'ordine, indicando eventualmente ulteriori dettagli necessari ad assicurarne la consegna nella voce "Note".

7. Posso spedire il pacco ad un indirizzo diverso dal mio?
Sì, nel corso della procedura d'ordine, è possibile indicare sia l'indirizzo dell'acquirente, sia l'indirizzo del destinatario.

8. In quanto tempo riceverò i miei acquisti?
Generalmente facciamo tre spedizioni a settimana, della quale riceverete notifica (cambio dello status dell'ordine: "Shipped"). Tendenzialmente la ricezione di quanto ordinato avviene solitamente entro 5 giorni lavorativi (3 in media). Se il corriere non vi trova lascerà per voi un avviso con l'indicazione dell'ufficio postale di competenza a cui potete rivolgervi per il ritiro del pacco. In caso di effettivo smarrimento e mancata consegna, non esitate a contattarci e troveremo insieme una soluzione soddisfacente per entrambi.

9. Come posso pagare?
Si paga il saldo trimestralmente, una volta verificati i libri venduti. Trattandosi di un conto vendita verrà emessa una fattura con pagamento a 90 giorni tramite bonifico bancario.
• Bonifico bancario: IBAN IT69Z0760111300001011661665 Intestato a Soslibri di Carlini G.
Banca: Poste Italiane, sede di Pavia, piazza Leonardo Da Vinci.

La valuta accettata è l'euro.

10. Quanto tempo ho per pagare?
Per la modalità contovendita il pagamento va eseguito trimestralmente, e comunque entro e non oltre i 90 giorni dalla spedizione.

11. Come faccio a conoscere lo stato del mio ordine?
Per seguire e gestire il tuo ordine clicca sulla scritta in alto a destra "I miei ordini" e inserisci Username ePassword. Qui potrai vedere tutti i dati relativi agli ordini effettuati e quelli in corso. Per ogni acquisto, comunque, è previsto un servizio di notifica via e-mail con il quale sarai costantemente aggiornato sull'avanzamento dell'ordine finché il pacco non sarà arrivato a casa tua.

12. Cosa succede se un prodotto del mio ordine non è più disponibile?
Se in fase di evasione di un ordine un prodotto non fosse più disponibile perché esaurito, una e-mail ti informerà dell'inconveniente. Naturalmente è possibile richiedere una sostituzione con un altro articolo in catalogo.

13. Posso annullare un ordine?
È possibile annullare un ordine finché questo non è ancora stato spedito (modifica status in "shipped"). Puoi seguire ed agire sul tuo ordine nella pagina "I miei ordini". Oppure mandaci una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

14. Posso restituire la merce?
Se non sei soddisfatto di ciò che hai ricevuto puoi restituire la merce entro 30 giorni dal ricevimento, accompagnando il reso con una comunicazione scritta e facendoti carico delle spese di spedizione. Accettiamo la restituzione di qualsiasi prodotto purché sia in condizioni di poter essere rivenduto, secondo quanto sancito dal Diritto di recessione.

15. Posso richiedere la fattura?
Sì. Al momento della compilazione del form d'acquisto puoi inserire la richiesta nello spazio "Note"; oppure, per maggior sicurezza e completezza, inviaci una richiesta tramite email, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando il numero d'ordine o il nome di chi ha eseguito l'ordine e i riferimenti da inserire per l'intestazione della fattura, sono necessari: nome, cognome, indirizzo, Codice Fiscale, Partita Iva.

16. Cosa posso fare in caso di problemi con il pagamento?
In caso di qualunque genere di problema relativo al pagamento scrivici una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e ti forniremo le indicazioni necessarie.

17. Come mi registro? E se perdo la password?
Registrarsi a SOSlibri è semplicissimo. Clicca sulla voce "Registrazione" e compila il modulo. Alla fine della procedura, lo Username e la Password scelti da te ti permetteranno di autenticarti per acquistare, gestire i tuoi ordini e i tuoi dati. Per recuperare la password clicca sulla voce "hai dimenticato la password?". Inserendo lo Username e il tuo indirizzo e-mail il sistema ti riporrà la domanda di recupero da te inserita in fase di registrazione. Dando la risposta corretta, sempre quella scelta da te quando ti sei registrato, riceverai la password direttamente nella tua casella e-mail.

18. Siete in regola con la leggi Levi?
La nuova legge Levi regolamenta gli sconti editoriali solo per le nuove edizioni, Soslibri vende fuori catalogo e volumi editi da più di venti mesi, quindi non è coinvolta dalla legge in questione.

Letto 14382 volte
Vota questo articolo
Venerdì, 01 Novembre 2013 19:28

I promotori

SosLibri è un'iniziativa di promozione della lettura che ha come fine la riduzione degli sprechi editoriali e che si propone di fornire cultura a basso costo ed in modo sostenibile. In questi anni SosLibri è andata via via concretizzandosi sempre di più attraverso il continuo sviluppo del sito e partecipando ad iniziative in collaborazione con riviste e festival. Il catalogo di SosLibri offre volumi di moltissime categorie come filosofia, storia, politica, arte, narrativa, cucina, letteratura per bambini e ragazzi. Il carnet di case editrici presenti nel catalogo si è ampliato nel tempo con i contributi di case editrici più conosciute e di editori meno noti.
Sinistra XXI, è una rete transpartitica che opera per ri-costruire una rinnovata sinistra del lavoro, popolare, di massa. Ha le sue radici nella storia della sinistra italiana, facendo suoi i valori del lavoro, della democrazia, della conoscenza, del mutualismo e della solidarietà. Sostiene l'idea di un sistema democratico che valorizzi la partecipazione dei cittadini, l'associazionismo, i movimenti sociali. Tra i suoi campi prioritari di iniziativa: la promozione della cultura, la formazione, la fruizione culturale; l'informazione e l'editoria; la prevenzione e lotta all'esclusione; l'impegno per una società eco-compatibile.

Letto 852 volte
Vota questo articolo

Contattaci, richiedi con un ordine il numero di libri che pensi siano necessari dalle diverse collane tematiche, oppure noi ti prepariamo il pacchetto standard (con una selezione varia dei libri). Li ricevi dove vuoi con pacco postale (5 euro fino a 30 kg di peso), insieme ad una scheda del dettaglio. Bastano i tuoi riferimenti personali ma non è necessario versare alcuna caparra. Quando hai concluso la festa, puoi restituire l'invenduto e restituirai a saldo la nostra quota, tenendo per te il resto. Ogni libro ha un costo fisso (fortemente scontato) e sei tu che determini il prezzo di vendita (e dunque il tuo margine di autofinanziamento, che comunque non deve essere tale da scoraggiare l'obiettivo primario che è la diffusione popolare della cultura). I libri sono nuovi, tu puoi salvarli dal macero salvando l'ambiente, diffondere la cultura, sostenere l'attività di Sinistra XXI e del tuo gruppo o associazione.

Letto 1639 volte
Vota questo articolo
Venerdì, 01 Novembre 2013 19:26

Obbiettivi

Salviamo i libri dal macero, diffondiamo la cultura, sosteniamo le pratiche sociali di alternativa. Nonostante i tempi in cui viviamo e gli sviluppi tecnologici, noi crediamo ancora nel valore culturale del libro stampato e nell'importanza dell'educazione alla lettura. Il progetto LibriPOP mira a conferire al libro un valore socialmente apprezzabile, offrendo libri di buona qualità, che gli editori eliminano per esubero, ad un prezzo accessibile e finanziando le pratiche sociali di alternativa sul territorio. La diffusione della lettura e la sua accessibilità economica sono raggiungibili con la lotta allo spreco editoriale (il 35% dei libri stampati finisce al macero) e tramite la valorizzazione dell'offerta culturale. Editori grandi e piccoli si vedono costretti a stampare in grande quantità per ammortizzare i costi iniziali, cui si aggiungono quelli per il mantenimento di ciò che è stato stampato. Grazie al nostro lavoro, gli editori possono razionalizzare le scorte e vendere copie che altrimenti dovrebbe finire al macero secondo la legge vigente. I lettori possono avere un enorme vantaggio economico, poiché i libri sono tenuti a basso prezzo.

Letto 866 volte
Vota questo articolo
Venerdì, 01 Novembre 2013 19:23

LibriPOP*-Librerie e Biblioteche popolari

Sei un'associazione, una sezione di partito, una bottega del commercio equo, un privato, un Comune e stai organizzando una festa, un evento, una fiera? Oppure vuoi organizzare uno spazio libreria nella tua sede? Se vuoi ricevere i libri per allestire uno stand o un banchetto possiamo fornirteli in contovendita. Contattaci per sapere come!

 

Letto 7545 volte
Vota questo articolo
Venerdì, 01 Novembre 2013 18:15

appelo tsipras

in Notizie

NOI,

donne e uomini di sinistra che crediamo in un'Altra Europa possibile.

NOI,

lavoratrici e lavoratori che rigettiamo il rigorismo dei tecnici e i sacrifici a senso unico.

NOI,

che, malgrado i limiti di uno strumento troppo sbilanciato sulle persone più che sui contenuti, riteniamo la candidatura di Alexis Tsipras a Presidente della Commissione Europea una grande occasione per costruire una coalizione europea ed un programma che puntino ad un nuovo modello di sviluppo: sostenibile ed incentrato sul lavoro e sui diritti.

NOI,

che crediamo che in Italia, in Europa e nel Mondo sia possibile un'Alternativa di Società.

NOI,

che militiano dentro e fuori i partiti progressisti europei.

NOI,

che siamo elettori, sostenitori, militanti e quadri diffusi della sinistra, anche senza partito.

NOI,

che scorgiamo nella candidatura di Alexis Tsipras una possibilità per avanzare idee e proposte di sinistra che portino il nostro Paese fuori dalla crisi economica, sociale e politica che sta vivendo.

Il ciclone neoliberista e l’evoluzione del sistema produttivo hanno modificato le vite dei lavoratori e li hanno cancellati dall’agenda della politica. Dobbiamo invece batterci perché ritornino protagonisti delle vicende della nostra Repubblica, che non può essere democratica se non è fondata sul lavoro.

Crediamo che un impegno comune nel sostenere Vendola alle primarie possa sfociare nella costruzione di uno spazio unitario della sinistra, che superi le appartenenze di origine e valorizzi le differenti storie di ognuno, che guardi al cambiamento futuro anziché alle divisioni del passato.

E’ per questo che dalle fabbriche, dai luoghi delle vertenze e delle crisi occupazionali, dall’universo precario e dei nuovi lavori, dal mondo del pubblico impiego sotto attacco, dalle scuole e dalle università lanciamo la sfida dei Comitati con Vendola per il Lavoro.

Aderisci su https://www.facebook.com/events/198801466922451/

Letto 48 volte
Vota questo articolo
Mercoledì, 12 Giugno 2013 23:50

“Quale sinistra dopo la sconfitta ?”

in Notizie

CONTRIBUTO DI SINISTRA XXI ALL'ASSEMBLEA ARS - GIUGNO 2013

L'appuntamento promosso da ARS coglie in pieno un'esigenza, che facciamo nostra come Sinistra XXI – think tank per l'alternativa di società, che dovrebbe essere propria di chiunque lavori a sinistra sul terreno dell'unità, ovvero ragionare su quale sinistra dopo la sconfitta.

 

 

Questo tema fa parte dell'elaborazione che sin dal 2011 il nostro think tank transpartitico porta avanti. Tale questione, infatti, è all'ordine del giorno da ben prima delle elezioni, le quali hanno semmai prodotto un suo aggravio. Il tema della sconfitta, infatti, trascende il momento elettorale e riguarda la storia delle donne e degli uomini che hanno fatto la sinistra in questo Paese e nel mondo.

Letto 620 volte
Vota questo articolo

Autori