Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Costruire Sinistra XXI: come costituire il comitato promotore di un nodo locale In evidenza

Martedì, 10 Gennaio 2017 16:56 Scritto da  Red.

I nodi locali sono le strutture di base della rete di Sinistra XXI. Negli allegati scaricabili di questo articolo sono presenti le indicazioni per costituire un comitato promotore e i moduli per le adesioni, individuali e collettive.

 

Sinistra XXI nasce come una rete, la cui struttura di base, pertanto, è fatta da nodi (art. 12).

a) I nodi della rete

1. Cosa è e cosa fa?

Il nodo territoriale è il principale luogo di articolazione della vita associativa territoriale e di base (art. 11).

  1. E' il principale livello di coordinamento, sintesi, direzione politica e organizzativa dell'associazione nel territorio.
  2. Rappresenta l'associazione nei confronti di enti locali, istituzioni, organizzazioni sociali e politiche del proprio ambito territoriale, nel rispetto delle direttive e degli indirizzi forniti dal coordinamento nazionale (Art. 13).
  3. Partecipa alla vita associativa nelle forme e nei modi statutari e degli atti di indirizzo e organizzazione adottati dagli organismi dirigenti nazionali (art. 2), i quali hanno il compito di coordinare, valorizzare e tutelare l'iniziativa associativa della rete di nodi territoriali (art. 14).

2. Dove e come si svolge la sua attività?

  1. Il nodo territoriale deve avere una sede operativa. Ogni sede operativa è a disposizione degli iscritti per svolgere le attività proprie dell'associazione ed è utilizzata anche per attività di autofinanziamento (Art. 13).
  2. L'attività di tesseramento e l'attività di autofinanziamento di ogni nodo prevede la devoluzione di una quota delle entrate economiche al livello nazionale, destinate per la gestione nazionale e per il "fondo nazionale per il radicamento e per la perequazione territoriale" (Art. 13).
  3. Le attività promosse dal nodo, di norma, si svolgono nel proprio territorio e possono operare in altri territori, con accordi con i nodi competenti per essi (Art. 13).

3. Come istituirlo?

3.1. Fondare il comitato promotore locale (CPL):

sino al primo congresso, dirige il nodo, di cui assume le funzioni, e la competenza ad accettare le iscrizioni. Le votazioni del CPL, rispetto alle quali è comunque necessaria la massima ricerca di sintesi, si svolgono con la maggioranza dei due terzi degli aventi diritto (Art. 13).

Per fondare il comitato promotore locale sono necessarie almeno 3 persone.

La figura del 'comitato' è prevista dal Codice civile e di solito ha natura temporanea e legata ad uno scopo preciso. Se si raccolgono soldi questi devono essere utilizzati solamente allo scopo per cui sono stati chiesti: non possono essere indirizzati verso altre finalità, seppur meritorie. Le strutture organizzative del 'comitato' hanno carattere di base (struttura assembleare), spontaneo (gli aderenti seguono le questioni amministrative o fiscali), temporaneo (sede provvisoria) e informale (i promotori di solito non vanno da un pubblico ufficiale per costituirsi giuridicamente). Per le obbligazioni rispondono in solido tutti quelli che hanno dato vita al comitato e quindi sono eventualmentetenuti a effettuare tutte le oblazioni promesse, attraverso la raccolta dei fondi. Non ci sono particolari agevolazioni fiscali.

3.2. Giungere al numero minimo di 10 iscritti e formalizzare l'esistenza del nodo.

Una volta raggiunto l'obiettivo, il comitato si estingue per lasciare il posto ad un'associazione (che sarà il nodo di Sinistra XXI) con la quale condurre un'azione continuativa e darsi una struttura permanente. A quel punto è possibile richiedere l'autorizzazione di istituire il nodo al coordinamento nazionale (in questa fase al consiglio direttivo). Per attivare un nuovo nodo territoriale su un medesimo comune è necessario disporre, oltre ad altri dieci iscritti, anche di un'altra sede operativa.

Ultima modifica il Sabato, 31 Marzo 2018 19:46

Ti è piaciuto l'articolo? Allora, condividilo con i tuoi amici!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Letto 449 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Lascia un commento

I commenti lesivi della dignità altrui o che incitano a comportamenti violenti e/o illeciti saranno cancellati

Newsletter

Dove trovi i nostri scritti

Autori