Accedi ai servizi con il tuo nome utente e password

Accedi - Registrati

*la Sinistra del XXI secolo*

Pubblicato in Associazione

Cos'è un think tank?

Lunedì, 04 Settembre 2017 16:18 Scritto da 

Un think tank è, letteralmente, un "serbatoio di pensiero": un organismo tendenzialmente indipendente dalle forze politiche (ma ne esistono anche di parte), che, di solito, si occupa di analisi delle politiche pubbliche.

Born in the USA.

Visto in questi termini è un fenomeno prettamente statunitense, conseguenza del pragmatismo che pervade la cultura politica americana. Lo stesso termine nacque negli USA durante la seconda guerra mondiale, quando il Dipartimendo della Difesa creò delle unità speciali per l'analisi dell'andamento bellico: i think (pensiero) tank (tanica, serbatoio, ma anche carro armato).

Nel panorama politico americano tali organismi assicurano dati, informazioni, consigli e previsioni a chi realizza le politiche pubbliche, tenendo conto dello stato reale delle cose e valutando le possibilità di una politica pubblica scovandone opportunità, risorse, obiettivi auspicabili e conseguenze effettivamente riscontrabili o riscontrate.

Veniamo all'Italia.

I più conosciuti think tank italiani sono Italia Futura (di Luca Cordero di Montezemolo) e Associazione TrecentoSessanta (di Enrico Letta). Esistono poi delle "fondazioni di matrice politica" quali FareFuturo (di Gianfranco Fini), ItalianiEuropei (di Massimo D'Alema), Nuova Italia (di Gianni Alemanno), Magna Carta (di Gaetano Quagliariello), Medidea (di Giuseppe Pisanu), Liberal di (Ferdinando Adornato), ItaliaDecide (di Luciano Violante), Folder (di Antonio Di Pietro) e Mezzogiorno Europa (di Giorgio Napolitano).

Come potete vedere, nessuno di questi think tank è di sinistra.

Non è un caso: la nascita americana di questi organismi e l'americanizzazione volontaria o coatta della nostra politica ha fatto sì che il modello e le motivazioni venissero importate (con una sorta di copia&incolla) da chi in quella cultura ci si riconosce.

Sinistra XXI: il primo think tank che nasce come un intellettuale connettivo dell'intellettuale collettivo.

Sinistra XXI non fa parte di questa schiera. Noi abbiamo deciso di prendere uno strumento che ci è  necessario oggi (domani, con il ritorno di un partito della classe, intellettuale collettivo, chissà), ma cambiandone i principi, i fini e i destinatari. Siamo e vogliamo essere il think tank della sinistra del lavoro, per l'alternativa di società. Una rete transpartitica (ma chiaramente di sinistra e senza cedimenti al liberismo e al capitalismo) per una sinistra popolare, di classe, di massa. Che ha da venire. Ancora.

Ultima modifica il Lunedì, 04 Settembre 2017 16:18

Ti è piaciuto l'articolo? Allora, condividilo con i tuoi amici!

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Letto 2048 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)
Altro in questa categoria: « Obiettivi Statuto »

Lascia un commento

I commenti lesivi della dignità altrui o che incitano a comportamenti violenti e/o illeciti saranno cancellati

Newsletter

Dove trovi i nostri scritti

Sul territorio

Autori